vai al contenuto. vai al menu principale.

Il comune di Cellio Con Breia appartiene a: Regione Piemonte - Provincia di Vercelli

Storia

Cellio

Dovettero essere certamente poeti ed innamorati del bello coloro che scelsero questo ridente altipiano per costruirvi il primo nucleo di casette, l'embrione di Cellio.
Chi non ha ammirato nei brevi giorni sereni, dal piazzale della chiesa, le nostre alpi dal Monviso alle ultime propaggini dell'Appenino Ligure?
Chi non ha desiderato di vivere all'ombra di quell'ardito campanile che domina, come un genio tutelare, le linde casette hai suoi piedi, che guarda i lontani casolari sparsi per tutti i dossi boscosi della valletta amena?
E pare che gli storici abbiano saputo rintracciare il nome di questo gentil poeta.
L'anno 187 a.C, divenuta Novara città romana, furono disseminati in tutto il territorio Novarese dei coloni (soldati veterani di buona parte), cui furono distribuite terre in grancopia.
Un Cilius o Coelius avrà avuto in sorte questi giocondi poggi, fra i quali edificò per sé e per i suoi penati un rustico abituro; attorno a questo ne sorsero altri e fu così chiamato un casale che dal primo suo abitante si appellò Cellio.
Cellio è già nominato nella tavola Peutingeriana; Cilius in una carta dell'11 ottobre 1061.